Appunti di Rosario Franza sul Vangelo nel Rito Ambrosiano

[
La Buona Parola ] [ Argomentando ] [ BibliotecAmica ] [Home Page]

 
Testi, conferenze, interviste  di :

  Alberto Maggi

- Clicca Qui

Carlo Maria Martini

- Clicca Qui

- Clicca Qui

Josè Maria Castillo

- Clicca Qui

Vito Mancuso 

- Clicca Qui

Enzo Bianchi

- Clicca Qui

Ortensio da Spinetoli

- Clicca Qui

Altri Autori e Testi completi in diversi formati

- Clicca Qui

Appunti di Rosario Franza

- Clicca Qui

Home Page

- Clicca Qui


 

19/11/2017 Gesù: Il discepolo di Giovanni Battista !
(Mt 3,1-12)
Storicamente è ormai accertato che il Nazzareno fu battezzato da Giovanni, ne fu suo discepolo ed ebbe il Battista come mentore . D'altra parte  la sua consapevole apertura ai peccatori e le sue innovazioni sulla Legge mosaica suscitarono sconcerto anche in Giovanni e tuttavia un  solido sostrato della vita e del messaggio del Battista perdurò sempre nel corso del suo ministero.
12/11/2017 La comunità dell'incertezza  (Mc 13,1-27) Ma alla fine, per la comunità di Marco, dovrà esserci la certezza che il  "figlio dell'uomo" verrà ... e "riunirà i suoi eletti dai quattro venti, dall'estremità della terra fino all'estremità del cielo". Ma questa, è ancora la nostra certezza  oppure  è la nostra grande incertezza?
05/11/2017 Il re dei miserabili !
(Gv 18,34-37)
Tutto ciò che dice il Nazzareno è fuori dalla logica Ponzio Pilato, ma è anche fuori dalla logica dei "sacerdoti" che amano il potere ed il denaro e per questo vogliono la sua morte, come i nostri attuali "cardinali" che, vestiti di porpora, di oro e gemme preziose, vorrebbero gestire la chiesa  senza farsi carico dei miserabili e dei poveri della terra .
29/10/2017 Ma chi "se ne frega" della  parousía !
(Mt 13,47-52)
Forse, però, l'attesa della " fine del mondo" non è più di moda o la parousía di Gesù di Nazareth non è più una verità di fede, se certi "vescovi o cardinali" vivono secondo un'etica  contraria al Vangelo . Non ho niente contro la gerarchia, vorrei fosse elettiva, ma la cosa più importante è che dia l'esempio del vivere secondo il vangelo di Gesù, lasciando da parte la bramosia del potere e del denaro
22/10/2017 Il testimone Francesco ed il suo tugurio
(Lc 24,44-49a)
No, la resurrezione del Cristo non può essere annunciata da una chiesa ricca che consente di spendere 500 mila euro per fare "santa" una persona, devono essere i laici e le singole Comunità a riappropriarsi  del Vangelo e a gridarlo forte : la fede non può essere predicata da gente che non crede nella condivisione, sarebbe una testimonianza falsa.
15/10/2017 La protesta e la resistenza dei "Cardinali" .
(Mt 21,10-17)
Allora come oggi, un profeta come Gesù, che non ha alcuna pretesa se non quella di "servire" il Bene dell'uomo, diventa pericoloso e come sempre i "cardinali" protestano e resistono,"si sdegnarono e gli dissero:« Non senti quello che dicono?»
08/10/2017 Servo, ma non inutile !
(Lc 17,7-10)
La liturgia ambrosiana propone una breve parabola, riportata solamente da Luca, veramente irritante ..., ma  forse, ancora una volta sorprendentemente,  le parole del Vangelo trovano una propria ragione di essere e diventano, ancora, una buona notizia per tutti.
01/10/2017 La falsa alternativa: Doppio o più grande ?
(Mt  22,34-40)
Gesù di Nazaret fece della misericordia, del perdono, della guarigione e della ricerca dei peccatori, i segni distintivi del suo ministero e quindi un amare autenticamente evangelico non è una questione di gesti amorosi e di buoni sentimenti, ma è soprattutto volere e fare il bene del prossimo, anche del prossimo di cui non si sia amici.
24/09/2017

La transustanziazione e il pane della vita

(Gv 6,24-35)

La gente di Galilea che ha cercato Gesù, assomiglia tanto a quei cattolici della domenica  che attraverso riti più o meno magici, la confessione individuale, la transustanziazione, che si vanno comunque sempre a cercare, pensano di procurarsi la vita eterna .
17/09/2017 Chi è Gesù di Nazaret ?
 (Lc 9,18-22)
Leggendo questo brano del vangelo di Luca, sento che la domanda "chi è Gesù ?" è rivolta anche a me e sento la necessità di dover dare anch'io, umile, piccolo fedele, una mia personale risposta.
10/09/2017 La speranza di Dio !
(Gv 5,19-24)
"Accettare e mettere in pratica il messaggio di Gesù significa accettare e praticare il messaggio di Dio, fino a pervenire ad una qualità di vita tale da essere quella definitiva . Un "tale uomo appartiene già allo stadio della creazione completata . Per colui che la possiede, il giudizio è superfluo, è passato dalla morte alla vita."(J. Mateos)
18/06/2017 Cuore matto da legare !
(Mt 5,43-48)
Egli [Gesù] non intende radicalizzare la legge di Mosè, ma rispetto ad essa trarre le conseguenze che derivano per la condotta da un principio molto più esigente : il bene dell'uomo e la creazione di una società nuova in cui si vivano relazioni umane proprie del mutuo amore . (J. Mateos)
11/06/2017 Dignità a tutti nelle "cose future"  
(Gv 16,12-15)
E' la "religione", cioè l'istituzione religiosa,  che si attesta nella difesa più gretta delle antiche tradizioni e non comprende la dinamicità dello Spirito che, invece, suggerisce il rispetto della dignità di tutti gli uomini  chiamati a divenire figli di Dio e fra tutti ci sono sicuramente i poveri, gli omosessuali, i divorziati risposati, le donne ancora discriminate nella nostra chiesa cattolica ed i preti sposati .
04/06/2017 I versetti esplosivi 
(Gv 14,15-20)
Il mondo, inteso come ordinamento ingiusto, giunge all'omicidio e allo sfruttamento delle persone, la morte e la distruzione che incarna è incompatibile con la vita, ma Gesù è presente nei discepoli che tenteranno di realizzare il Regno di Dio e non li abbandonerà
28/05/2017 Resurrezione non è magia !
(Lc 24,13-35)
Come i discepoli di Emmaus , nella condivisione del pane con i fratelli, troviamo la forza di annunciare :  Davvero il Signore è risorto !  Una gioia vera dunque, scaturita dall'impegno che ci assumiamo ogni volta che ci facciamo carico del fratello, facendo rivivere Gesù in noi ed è grazie alla sua resurrezione, avvenuta concretamente nella storia, ma riconosciuta solo nella fede, che ancora si può credere nella grande Utopia del Regno di Dio .
21/05/2017 Quando Gesù è presente ! 
( Gv 14,25-29)
La presenza di Gesù, situata già al di fuori delle categorie spaziali, si realizza attraverso la sua azione, quella dello Spirito, sua forza . Gesù si rende presente quando fra il credente e lui si stabilisce il contatto attraverso lo Spirito che procede da lui."(J. Mateos)
14/05/2017 E' sacro l'uomo, non la vita !
(Gv 14,21-24)
"Il Padre pertanto non è più un Dio lontano, ma colui che si avvicina all'uomo e vive con lui, facendo comunità con gli uomini, oggetto del suo amore . La ricerca di Dio non esige che lo si vada a cercare al di fuori di se stessi, ma che ci si lasci incontrare da lui" (Juan Mateos)
07/05/2017

Il cardinale mercenario ed il Pastore modello !

 (Gv 10,11-18)

Gesù, ancora una volta, viene rappresentato dall'evangelista come Amore, un Amore simile a quello di Dio Padre . Si impone qui una riflessione personale : non basterà tutta una vita ad imparare . C'è un'unica speranza: la misericordia infinita di Dio !
30/04/2017 Il cammino !
(Gv 14,1-11)
Fra Alberto Maggi esprime certezze, alla luce del vangelo di Gesù di Nazareth, che io, però, faccio fatica a comprendere come tali, le accetto come impegno e speranza di modificare il mio personale comportamento e come speranza di Comunità nuove che, con l'esempio, ci indicano l'amore del Padre e, finalmente, il Regno di Dio .
23/04/2017 Credere senza l'evidenziatore ! 
(Gv 20,19-31)
Quanto vorrei che la mia Chiesa la smettesse con le confessioni individuali e finalmente praticasse  "la penitenza comunitaria senza confessione particolare, soltanto riconoscere, pregare  seguendo la formula: ho peccato, sono peccatore … tutti siamo peccatori. Una  assoluzione generale, comunitaria .
16/04/2017 La speranza di un mondo buono, umano e divino !
( Gv 20,11-18)
Mi piace pensare e credere che  l'annuncio della resurrezione del Cristo sia soprattutto l'annuncio, per questo mondo, di un destino buono, umano e divino, che si realizza nella creazione continua a partire dal mio "sentire" individuale .
09/04/2017 Nessuna speranza per i cardinali !
(Gv 12, 12-16)
Oggi, i cardinali non capiscono e non credono alla povertà della chiesa e sguazzano nel lusso e nella ricchezza . Oggi, lo tradisco ogni volta che, solamente, mi  occupo del mio benessere e non  anche della povertà del fratello che mi sta accanto .
02/04/2017 La mentalità da cambiare !
 (Gv 11,1-53)
"E' un cambio radicale di mentalità: dalla concezione giudaica della morte, intesa come una fine in attesa della risurrezione, si passa a quella cristiana, dove la morte non solo non interrompe la vita, ma le consente di svilupparsi in una maniera ancora più potente e definitiva . La vita ha trionfato sulla morte."(A. Maggi) . Signore, aiutami a credere e a cambiare la mia mentalità
26/03/2017 La fine dei capi religiosi !
(Gv 9,1-38)
Se la gente apre gli occhi, per la casta sacerdotale è la fine . Quest'ultima può spadroneggiare fintanto che il popolo è abbagliato dalle cerimonie, narcotizzato dalle sonnolenti liturgie e rintronato dalle dottrine, ma quando la gente torna a vedere e scopre il vero volto del Padre, il Dio a servizio degli uomini, per le autorità religiose che dominavano in suo nome è la fine. (A. Maggi)
19/03/2017 Le pietre del potere !
(Gv 8,31-59)
Non capiscono o vogliono capire i giudei, il miracolo annunciato dal versetto 30, "molti credettero in lui", non accade a livello di etica vissuta, i capi del popolo preferiscono il "potere" al "servizio" e si pongono contro l'uomo rendendosi complici dell'oppressione .
12/03/2017

Gesù l'impertinente !

(Gv 4,5-42)

Gesù è proprio impertinente, pensavo, che motivo c'era di rivolgersi alla donna samaritana ricordandole i suoi cinque mariti e gli altrettanti fallimenti matrimoniali ? , "hai avuto cinque mariti e quello che hai ora non è tuo marito; in questo hai detto il vero," . Non capivo e l'omelia del prete di turno, l'uomo sacro della religione, in genere, mi aiutava poco !
05/03/2017 Il progetto satanico !
(Mt 4,1-11)
I giudei, che erano pronti a mettersi a disposizione di un Messia nazionalista in grado di scatenare una guerra contro i romani, rifiuteranno, invece, un Messia portatore di pace e di amore e proponente un grande progetto come la Comunità delle Beatitudini, chiedendone la crocifissione . Ma un progetto, che dia pienezza di vita all'Uomo, non può essere imposto col potere satanico, ma solamente proposto con Amore .
26/02/2017 La parabola del vero volto di Dio ! (Lc 15,11-32) Ecco,  Gesù di Nazareth  ci mostra il volto amorevole e compassionevole di Dio Padre ! E'  questo il personaggio centrale della parabola : il vero volto di Dio .  Questa parabola nota come del "figlio prodigo", in realtà andrebbe chiamata parabola del Padre misericordioso .
19/02/2017 Non predica, ma abbraccio d'Amore (Gv 8,1-11) Gesù rimane solo con la donna, non gli fa la predica, ma con le sue parole le porge un abbraccio d'amore, "«Neanch'io ti condanno; và e d'ora in poi non peccare più»". Nel racconto manca la risposta della donna, tutto è  centrato sulla capacità d'amore che il Maestro indica, ancora oggi, a tutti noi !   
12/02/2017 La legge che "rattrappisce".
(Mt 12, 9-21)
Gesù abbatte l'"ordine", emancipando l'uomo dalla schiavitù della legge . Cambiamento di valori e di criteri: per lui, valore supremo è l'uomo e il criterio di moralità è il bene dell'uomo . Quelli  invece mettono la Legge al di sopra  dell'uomo indifferenti al male che ne può nascere. (Juan Mateos)
05/02/2017

Per Amore : da ragazzino a figlio ! 

(Gv 4,46-54)

Gesù si rivolgerà a tutti gli uomini del suo tempo, ma anche del nostro, ingaggiando, con il potere che opprime l'umanità, una lotta senza fine, non una lotta violenta o una rivoluzione, ma il cambiamento graduale del cuore degli uomini, rendendoli capaci di amare .
29/01/2017 La scelta di Maria !
(Lc 2,22-33)
Lasciarsi disturbare il meno possibile dalla presenza della novità, è ciò che fanno Maria e Giuseppe che, tentando di mettere assieme vecchio e nuovo, si recano al tempio per riscattare Gesù, secondo la legge .
22/01/2017 Il pensiero nascosto !
(Lc 9,11-17)
La condivisione, perno su cui ruota la prima beatitudine, "Beati quelli che scelgono di essere poveri ..."  (Lc 6,20 ; Mt 5,3)  è difficilmente assimilabile nella società del consumismo, il pensiero nascosto nel mio cuore è che prima vengo io ed i miei figli, il mutuo ed il condominio da pagare, i divertimenti che pure ci devono essere, e poi, se ne resta, un pò di carità non guasta !
15/01/2017 Solo l'Amore evita il divorzio !  
(Gv 2,1-11)
Le nozze di Cana non rappresentano la benedizione di Gesù di Nazareth a tutti i matrimoni, anche a quelli mal riusciti e che provocano tanta sofferenza nella vita delle persone, ma l'antica alleanza  di Israele con Dio . Gesù, con la trasformazione dell'acqua della religione in vino, propone una nuova alleanza non più basata sulla legge, ma sull'amore e sulla gioia che il "vino" apporta all'uomo .
08/01/2017 Gesù: L'Amore del Padre !
(Mt 3,13-17) 
Gesù non pretende mai di essere, personalmente, Dio; eppure egli afferma sempre di portare in sé Dio, in misura di pienezza. Si svela, già nel suo battesimo, come colui che porta in sé lo Spirito di Dio e che per questo è in grado di donare la sua vita per Amore dei fratelli !
28/12/2016 Ciò che Maria non capisce !
 (Lc 2,18-21)
Maria non capisce ciò che le capitava, così come non lo capiranno i discepoli e "serbava tutte queste cose meditandole nel suo cuore",ma sente  che presto le accadrà qualcosa di brutto  e infatti, dopo la nascita e dopo la circoncisione del piccolo Gesù, saranno costretti a fuggire perché, di fronte alla richiesta di giustizia, il potere reagisce sempre con la violenza e la morte .
18/12/2016 Annunciazione: La disperazione di Giuseppe !
(Lc 1,26-38a)
La storia racconta avvenimenti realmente accaduti, il mito, invece parla di cose vere, che percepiamo come verità, per  questo motivo il Natale non può che essere spiegato solo con un mito: con la poesia degli Angeli che festeggiano gioiosi in cielo e con la stella che guida  i tre  Saggi  !
11/12/2016 Annullati da Gesù i 10 comandamenti !
(Gv 1,6-8.15-18)
Gesù ci propone l'amore per gli altri, il prossimo, e la misura di questo amore  è l'amore di Gesù per noi, un amore che giunge fino a dare la vita, un amore che è presente nella Parola, nel Logos, il progetto, già prima della creazione e che si fa carne nel Nazzareno .   
02/12/2016 Desiderando il potere !
(Mt 21,1-9)
Esiste in questo brano quell'ambiguità di fondo tra la folla e le vere intenzioni di Gesù,  descritte da Matteo attraverso la fusione di due brani profetici, ambiguità che ancora permangono in quella parte di  Chiesa Cattolica alla ricerca del "potere", che contrasta papa Francesco nell'attuazione dell'etica evangelica .
27/11/2016 Occasione di scandalo !
(Mt 11,2-15)
Cardinali e preti, hanno cercato di minimizzare il contrasto tra Giovanni e Gesù, ma questo contrasto è scritto nel Vangelo e non può essere cancellato . Giovanni rappresenta l'idea di un Dio giudice, che premia e punisce secondo i meriti, Gesù incarna il Dio della misericordia che risponde ai bisogni dell'uomo .
20/11/2016 La finzione dei falsi giusti !
(Lc 3,1-18)
Non basta il battesimo che Giovanni impartisce, ma sarà necessaria una limpidezza interiore che necessita di comportamenti coerenti . Giovanni, uomo povero e libero, austero e giusto, attacca i farisei e i sadducei  che fingono il pentimento e li esorta alla generosità e alla condivisione .
06/11/2016 Masturbazione e vita eterna
(Mt 25,31-46)
Non è necessario andare a messa tutte le domeniche, non essere omosessuali, non masturbarsi e non convivere per ottenere la pienezza di vita e si può essere anche buddisti oppure non credenti, ma se negli incontri di tutti i giorni, porgiamo aiuto a chi ne ha bisogno, allora avremo la vita eterna !
01/11/2016 I Santi e la teologia delle Beatitudini
(Mt 5,1-11)
Ebbene Gesù assicura questo: se c’è un gruppo di persone che oggi, sceglie liberamente, volontariamente,  per amore,  di essere responsabile della felicità e del benessere degli altri, da quel momento succede qualcosa di straordinario, Dio si prende cura di loro; è un cambio meraviglioso. Se noi ci prendiamo cura degli altri, finalmente permettiamo a Dio di prendersi cura di noi. (Alberto Maggi)
30/10/2016 Le nozze e l'uccisione degli assassini !
(Mt 22,1-14)
Una parola veramente "pesante" che faccio fatica a capire e a far mia nella sua integrità, ma questo re (Dio) che  "mandate le sue truppe, uccise quegli assassini e diede alle fiamme la loro città"(Mt 22,7), urta contro il comandamento del mio Signore di amare i miei nemici .
21/10/2016 L'esempio nel regno dell'Uomo
(Mt 28,16-20)
Personalmente,come i discepoli ("alcuni però dubitavano"), anch'io sono percorso dai dubbi, come loro, ho una fede piccola e forse non  sufficiente ad assumere il destino di Gesù, che attraverso la croce è giunto alla piena condizione divina .
14/10/2016 I cardinali ricchi mentono sapendo di mentire !
(Lc 6,43-48)
I cardinali che sono ricchi, vivono lussuosamente ... chiamano "Signore" Gesù, ma non  mettono in pratica le sue parole . Hanno costruito la loro casa senza fondamenta e sono di scandalo per tutti noi, mentono sapendo di mentire ... l'unico peccato che non sarà perdonato .
07/10/2016 Aiutami ad essere piccolo!
(Mt 10,40-42)
Perché Gesù dice  "chi avrà dato anche solo un bicchiere di acqua fresca a uno di questi piccoli " ? Avrebbe dovuto dire "a uno di voi che siete piccoli" , cioè a uno di voi dodici apostoli . In realtà "questi" siamo anche noi che leggiamo e che cerchiamo di essere discepoli di Gesù di Nazareth , ma soprattutto perché "piccoli" ?
30/09/2016 Nessun sentimento d'amore !
(Lc 6,27-38) 
L'amore verso i nemici non è un sentimento, ma un modo di essere, uno stile di vita e cioè il saper  condividere chi si è  e cosa si ha nel momento del bisogno e per il bene, anche,  del nemico, del diverso da noi, del non appartenente alla nostra famiglia, alla nostra città, alla nostra nazione  !
22/09/2016 Masticare Gesù
(Gv 6,51-59)
Reagiscono come noi di fronte alle Beatitudini, classificano le parole del Cristo come utopia, belle parole irrealizzabili,  la loro scelta si indirizza verso sogni di potere e ricchezza  e molti di loro si allontanano da lui e così, abbandonato dai sui, ripudiato dalla famiglia ( "Neppure i suoi fratelli infatti credevano in lui." Gv 7, 5), si avvicina per Gesù il momento della croce .
15/09/2016 Il Bene: le opere di Gesù !
(Gv 5,25-36)
La volontà di Dio sull'uomo si manifesta in Gesù e nelle sue opere; la sua persona e la sua attività discriminano fra bene e male ed Egli precisa il suo proposito: chiamare alla liberazione e alla pienezza di vita tutti gli uomini assoggettati alla morte mediante lo sfruttamento e l'emarginazione .
10/09/2016 Complici dello scandalo ! 
(Mt 21,28-32)
I capi, che si fregiano di portare anelli e croci d'oro, con grande solennità, ci cospargono il capo di cenere dicendo: "Convertiti e credi nel vangelo !" . Sono i primi, però, a non praticare l'etica di Gesù di Nazareth: li vedi ai primi posti, a braccetto con dittatori e sfruttatori, amanti del denaro e del loro tornaconto personale .

   
[ La Buona Parola ][ Argomentando ][ Home Page]