Il battesimo di Gesù è inventato ? - Rosario Franza 


 
Testi, conferenze, interviste  di :

  Alberto Maggi

- Clicca Qui

Carlo Maria Martini

- Clicca Qui

- Clicca Qui

Josè Maria Castillo

- Clicca Qui

Vito Mancuso 

- Clicca Qui

Enzo Bianchi

- Clicca Qui

Altri Autori e Testi completi in diversi formati

- Clicca Qui

Appunti di Rosario Franza

- Clicca Qui

Home Page

- Clicca Qui


Alcuni affermano in maniera categorica che il battesimo di Gesù ad opera di Giovanni Battista sia un fatto totalmente inventato .  Forse basano questa convinzione dalla osservazione che il racconto del battesimo ci è stato tramandato direttamente da un'unica fonte indipendente, il vangelo secondo Marco .

Il criterio della molteplice attestazione è sicuramente valido per l'esistenza storica di Giovanni Battista che viene confermata non soltanto dai quattro vangeli e dagli Atti degli Apostoli, ma anche da Flavio Giuseppe nelle sue Antichità Giudaiche che nel libro 18 ci offrono resoconti separati dei ministeri di Gesù e di Giovanni senza ricordare alcuna connessione o incontro tra i due .

La narrazione di Marco è ovviamente intrisa di teologia e la teofania che segue il racconto del battesimo ne è una evidente dimostrazione, ciononostante diversi criteri depongono a favore della storicità del battesimo di Gesù .

Il più importante fra questi è il criterio storico d'imbarazzo: per quale motivo la chiesa primitiva si sarebbe inventato un racconto che poteva creare soltanto grandi difficoltà ?

I vangeli, infatti, manifestano imbarazzo nel racconto del battesimo di Gesù, perché tale racconto lo pone in condizione di inferiorità rispetto a Giovanni e cercano di contenere i danni come meglio possono e la stessa teofania era un controbilanciare un battesimo di conversione per la remissione dei peccati con una proclamazione divina di Gesù come figlio di Dio .

Da questo punto di vista il vangelo di Giovanni è radicale : non menziona il battesimo di Gesù ad opera di Giovanni e tuttavia ne rimangono le tracce nell'affermazione di Giovanni che dichiara di essere stato capace di riconoscere Gesù, perché ha visto lo Spirito discendere come una colomba dal cielo e rimanere su di lui, "Giovanni rese testimonianza dicendo: «Ho visto lo Spirito scendere come una colomba dal cielo e posarsi su di lui."  (Gv 1,32)  .

Oltre a quello di imbarazzo, esiste, quindi, un ulteriore criterio di storicità che è quello della molteplice attestazione, in quanto Q e la tradizione giovannea  indipendentemente da Marco, alludono al battesimo di Gesù che, d'altra parte, precedette storicamente il battesimo cristiano, che solo successivamente giunse ad essere visto come il prototipo di quest'ultimo e spunta così il terzo criterio storico  che è quello della  discontinuità .

Criterio di imbarazzo, di molteplice attestazione delle fonti e di discontinuità, sono solide argomentazioni per affermare la storicità del battesimo di Gesù ad opera di Giovanni Battista .           



<



   
[ la Solidarietà ][ il Sociale ][ la Fede][ Forum ][ Contatti ][ Il blog Solidando ]