Ortensio da Spinetoli


[
La Buona Parola ][ Argomentando ][ Home Page ] 

 
Testi, conferenze, interviste  di :

  Alberto Maggi

- Clicca Qui

Carlo Maria Martini

- Clicca Qui

- Clicca Qui

Josè Maria Castillo

- Clicca Qui

Vito Mancuso 

- Clicca Qui

Enzo Bianchi

- Clicca Qui

Altri Autori e Testi completi in diversi formati

- Clicca Qui

Appunti di Rosario Franza

- Clicca Qui

Home Page

- Clicca Qui


 

09/10/2017 La rincarnazione del Cristo siamo noi ! Le scelte in quanto tali non sono scritte in alcun libro; occorre che l'uomo le scopra esaminando la parola di Dio, la voce della coscienza (il vangelo non scritto), e analizzando attentamente le situazioni storiche in cui vive (segni dei tempi) . Questo lavoro di rincarnazione del Cristo e del suo messaggio crea la perenne attualità e insieme precarietà dell'annunzio evangelico .
20/09/2017 Il Gesù distorto nella cena d'addio Tutte queste «innovazioni», forse meglio «distorsioni» sulla persona e sulla missione di Gesù si ritrovano come in sintesi nella ricostruzione o reinterpretazione che comincia subito ad avere la cena d’addio che egli aveva tenuto con i suoi alla vigilia della morte. 
08/09/2017 Maria : Madonna della teologia e della  Bibbia ! Noi vorremmo incontrare la madre di Gesù come la incontravano i cittadini di Nazaret, come appariva ai suoi vicini, ai suoi coetanei. Per essi non era la «figlia di Sion», la nuova Eva, ma una loro conoscente, amica, parente di cui ammiravano le virtù, la bontà, la semplicità. Non è facile incontrarsi nel secolo XX con Maria di Nazaret, ma se ciò non avviene, tutti gli altri incontri sostitutivi non servono per avvicinarsi di più a lei e tramite lei al figlio di Dio.
31/08/2017 Perché Gesù è "Dio-con-noi" Lo straordinario di Gesù non è quello di appartenere ad un mondo superiore, ad una famiglia sovrumana (“divina”), ma che, pur essendo uno come gli altri (“vero uomo”), è stato capace di comportamenti sovrani, per non dire inediti, che si equiparano a quelli di Dio che, secondo il suo modo di sentire, più che il “Gran Signore” è un “padre” compassionevole e misericordioso .
19/05/2017 Gli otto punti del Vangelo secondo Ortensio da Spinetoli Quello che conta è riuscire a capire fino in fondo e a realizzare nella vita di ogni giorno la grande consegna lasciata da Gesù Cristo ai suoi seguaci, la possibilità di amare gli altri come li ha amati lui. Allora il divino ha preso dimora sulla terra.
11/05/2017 L'assurdo della chiesa al maschile !  Sono stati impiegati 10-12 numeri del nuovo catechismo per parlare dell’uomo in genere mentre non ne è stato dedicato uno per presentare adeguatamente e modernamente la figura, la persona, il posto della donna. Era un’occasione per ricuperare tanta storia perduta, tante dimenticanze, si può aggiungere colpe, accumulate nel corso dei secoli, ma non è stata compresa, né utilizzata.
08/05/2017 Gli angeli e i demoni esistono solo nella Bibbia ! La guerra di Gesù contro i demoni si risolve in pratica in un attacco alle forze che opprimevano l’uomo. Le malattie del corpo e dello spirito, le ingiustizie, le superstizioni, i soprusi. Egli più che invocare la caduta di Satana dal cielo ha agito per liberare gli uomini da tutte le forze che dall’interno e dall’esterno minacciavano di renderlo o di tenerlo schiavo.
06/05/2017 Il "Credo": accordo teologico estraneo allo Spirito ! Lo Spirito santo non può essere posto all’origine delle aspre diatribe, dei dispacci, delle accuse che partono dall’una all’altra corrente e non appare può darsi nemmeno nella loro reale o apparente ricomposizione finale. Questa è sempre frutto di una scelta concordata tra le forze in lotta.
30/04/2017 E' Gesù la novità per ogni uomo  Gesù crede alla voce dello Spirito che lo chiama ad annunziare il regno ossia una convivenza nuova di amici, di eguali, di fratelli, in cui tutti dovevano avere un posto alla pari degli altri, ebrei e pagani, giusti e peccatori.  Gesù per il credente assume proporzioni più ampie di quelle segnalate in questa ricostruzione, solo che il suo di più (la "filiazione divina" e la sua attuale condizione di gloria) non è oggetto di ricerca storica ma proposta e adesione di fede.
26/04/2017 La reale potenza di Gesù !
 Commento al Vangelo di Mt
11,25-27 
Il "tutto"... abbraccia sia la persona che la missione di Gesù, ciò che ha fatto e ciò che ha detto, ma occorre aggiungere la sua fase storica e più ancora quella metastorica che metterà veramente in chiaro chi egli sia. Solo la risurrezione infatti, ma in chiave di un annunzio (di fede) e non come riferimento storico, segnalerà quale reale potenza Gesù ha conseguito.
24/04/2017 La fede è libertà, la religione  schiavitù La vera fede è più di una teoria, è comunicazione, uno scambio di sentimenti, di affetti, verso un Protagonista assente che si vuol considerare presente . La religione si avvale anche di strutture, di edifici, di ranghi, di apparati che di fatto servono soprattutto a tenere a debita distanza e nella dovuta sottomissione i propri adepti .
07/04/2017 Il "Dio-con-noi" di Ortensio da Spinetoli Chiedo scusa a coloro che leggeranno le parole di Ortensio da Spinetoli per la mia premessa al suo articolo, ma ospitandolo nelle mie pagine, sento la necessità di evidenziare la mia consonanza, ma anche la distanza da fra Ortensio, che pure incomincio ad "amare" profondamente.(R.F.)
04/04/2017 La risurrezione di Gesù secondo Ortensio da Spinetoli La risurrezione non è la rianimazione di un cadavere, ma la trasformazione dell’esistenza terrestre e carnale in una condizione nuova che fa riferimento non più alla carne ma allo "spirito". Anche questo è un termine convenzionale, come lo è la carne; indica la potenzialità operativa, la forza, la capacità di agire di Gesù conformemente alla condizione esistenziale conseguita.
02/04/2017 L'alienazione da Cristo e dal Vangelo ! Gesù è nato e vissuto nell’alveo del giudaismo, ma se ne distacca radicalmente. Rompe con i riti, il culto, il tempio e più ancora con la teologia, l’ascesi giudaica. Sia farisaica che essena, ma in alcuni suoi discepoli, soprattutto quelli più qualificati e più intelligenti, passati nelle sua fila con il loro bagaglio culturale e ideologico, egli comincia a ricuperare quei tratti, quella dimensione spirituale da cui si era tenuto lontano e aveva per di più contestato.
01/04/2017 Il manifesto di Ortensio da Spinetoli l vangelo è un libro scritto ma si scrive ancora e nessuno sa quale è l’ultima parola, ma ognuno è tenuto a conoscere quella che lui è chiamato a scrivere. Le branchie nuove a cui va tradotto il vangelo sono l’ecologia, il rispetto della comune casa che tutti ospita, esseri e cose; la nuova antropologia, con tutti i problemi connessi (coppia, matrimonio, celibato, genetica); la pace, la fine della mentalità bellicistica ossia dell’uso delle armi per risolvere i problemi di giustizia o le contese ideologiche (guerre di religione).

   
[ La Buona Parola ] [ Argomentando ] [ Home Page ]