Rosario Franza

[
La Buona Parola ][ Argomentando ][ Home Page ]

 
Testi, conferenze, interviste  di :

  Alberto Maggi

- Clicca Qui

Carlo Maria Martini

- Clicca Qui

- Clicca Qui

Josè Maria Castillo

- Clicca Qui

Vito Mancuso 

- Clicca Qui

Enzo Bianchi

- Clicca Qui

Ortensio da Spinetoli

- Clicca Qui

Altri Autori e Testi completi in diversi formati

- Clicca Qui

Appunti di Rosario Franza

- Clicca Qui

Home Page

- Clicca Qui


 

17/07/2021 "Oltre Dio" secondo Gilberto Squizzato Per questo, nel confermare l'impegno ad imitare, per quanto possibile, l'ortoprassi dell'uomo dell'uomo Gesù di Nazareth, mi pare sia saggio accettare l'invito di Gilberto Squizzato a tornare alla teologia apofatica e credo anch'io che sia possibile una "fede cristiana non religiosa"
15/05/2021 Dialogo con Antonio Thellung Andiamo subito sul pezzo, caro Antonio, perché già nel primo capitolo del tuo libro se abbiamo in comune il fatto di essere "cercatori di senso della vita" come emerge dalla tua e mia ansia di porsi domande del tipo: "questa mia vita che sta per compiersi ha un senso ? Ha avuto un senso? Avrà ancora un senso dopo che sarò morto?", abbiamo però un diverso punto di riferimento ; tu hai fede ed assumi come punto di riferimento Gesù Cristo,  io  invece Gesù di Nazareth
25/03/2021 Postcristianesimo e coraggio di esistere ! L'obbiettivo non è far di se stessi un fedele di questa o quella religione, o un seguace di questa o quella filosofia; l'obiettivo è trovare le sorgenti di energia positiva e di slancio vitale per incrementare la propria rettitudine ed il proprio coraggio di esistere - Vito Mancuso
14/02/2021 L'inutile segreto di Gesù ! Gesù di Nazareth sbagliò e non su una cosa di poco conto, ma su quello che il prete cattolico  John P. Meier definisce come "componente  significativa"  del suo messaggio, tanto da fargli scrivere che "la molteplice attestazione delle fonti e delle forme avvalora la tesi che il <<regno di Dio>> costituì una parte fondamentale del messaggio del Gesù storico "; se quindi il Nazzareno sbagliò che ne facciamo della sua etica ?
12/01/2021 La profezia sbagliata e un mondo ingiusto Dov'è allora la pace e la giustizia ? Dove sono i frutti del regno di Dio ? Un profeta morto sulla croce non ha cambiato il suo mondo, né, in prospettiva, il nostro ... che forse mai cambierà !
27/12/2020 L'"epoca assiale" di Vito Mancuso  L'obbiettivo non è far di se stessi un fedele di questa o quella religione, o un seguace di questa o quella filosofia; l'obiettivo è trovare le sorgenti di energia positiva e di slancio vitale per incrementare la propria rettitudine ed il proprio coraggio di esistere - Vito Mancuso
22/12/2020 La speranza di Gesù ed il karma del Buddha Nessuno ha avuto esperienza di una propria rinascita, così come lo stesso Gesù di Nazareth non ha potuto dimostrare la propria esperienza di Dio, almeno in vita. Con la sua morte i discepoli hanno narrato della sua resurrezione ... , ma anche questa è fede!
18/10/2020 Fra Alberto ed il Maestro di tutti Alla fine, ciò che veramente importa nella nostra vita di atei o credenti, sono le parole di fra Alberto Maggi che così si esprime :<<Figli di Dio non si nasce, ma si diventa. So che nella espressione popolare comunemente si dice che siamo tutti figli di Dio. Non è vero. Figli di Dio non lo si è per nascita, ma per una scelta. E qual è questa scelta? L’accoglienza nell’esistenza di Gesù, la sua figura e il suo messaggio>>. E qui fra Alberto da Montefano è un vero maestro.
09/10/2020 La stupidità di fra Ortensio da Spinetoli Fra Ortensio, in modo intelligente, cerca di far stare insieme la scienza biblica con la tradizione e allora perché "stupido" ? Ma occorre farsene una ragione: il cattolico non pensante è solamente un membro di una setta e quindi senza nessun diritto di elaborare un proprio pensiero !
05/10/2020 Le pagine ingiallite di fra Ortensio E' all'uomo Gesù che bisogna volgere il proprio sguardo perché Egli ha percorso interamente e completamente il suo "Itinerario Spirituale", tanto che nel suo libro Ortensio da Spinetoli, già nel 1970,  scriveva:<<Il problema della divinità di Gesù costituisce il conforto supremo del credente, ciò che lo spinge a rivolgersi e a trovar fiducia in lui, ma non l'aiuta a spiegarsi il proprio dramma umano >>
07/08/2020 La difficile conversione dei non buoni ! La mia speranza è che la mia energia, il dna di Dio in me, contenga l’Io personale che permane in Dio . Se ciò avverrà, ritroverò i miei amori e con essi mi abbraccerò. Tutto ciò sarà la conseguenza della qualità della mia vita biologica? Se sarà somigliante a quella del Nazzareno? Probabilmente si, ma non deve e non può essere questa condizione a determinare il mio agire !
06/07/2020 Paolo, uno dei tanti ! Insomma Paolo non è l'apostolo dei pagani, ma uno dei tanti predicatori itineranti che diffusero la fede in Gesù nel mondo antico allora conosciuto e più si scava nella conoscenza e più si scopre sia l'immobilismo della chiesa cattolica romana, sia la solitudine religiosa di ciascuno di noi
23/05/2020 Il Dio che non è nella Bibbia Forse è il caso di "cercare" le poche parole di Gesù ed i pochi versetti risalenti al Gesù storico presenti nei vangeli, perché questi potranno indicare la via e la verità della vita.
18/05/2020 Il buio più profondo Certo, anche sulle parole di fra Alberto Maggi ci sarebbe da fare una profonda riflessione. Forse, ciò che noi chiamiamo Dio, è presente in noi, come noi siamo in lui, anche se Egli trascende l'intero Cosmo, di cui noi siamo infinitesima e autocosciente parte. Forse Egli più che dare, si dà agli uomini che, come Gesù di Nazareth, hanno la sensibilità di percepirlo e di farlo emergere, rendendo reale la sua presenza anche su un piccolo pianeta, di una media stella, il Sole, che nel tempo cesserà di esistere
10/05/2020 L'ultimo profeta, le sue parabole e il popolo Insomma a scaldarci il cuore, secondo Meier, non possono essere certamente le parabole del Nazzareno, la maggioranza delle quali sono attribuibili alla teologia dei singoli evangelisti, (ancora la teologia!), ma i detti, la fonte Q, sul regno di Dio e una interpretazione della Torah sicuramente sorprendente, a partire dai dieci comandamenti
27/04/2020 L'immagine svilente del Cristo Gesù di Nazareth non immaginava minimamente e neppure pensava che sarebbe stato resuscitato . Cosa sia stata la "resurrezione" di Gesù per gli uomini del suo tempo apre poi un difficile capitolo nella "storia" del Nazzareno . Una cosa però è certa: quegli uomini in Gesù avevano fatto "esperienza" di Dio.
09/04/2020 Poveri e fragili esseri umani ! Il fatto è che Gesù di Nazareth lo sentiamo accanto a noi. Ogni giorno abbiamo bisogno di sentirlo accanto a noi, ...poveri e fragili esseri umani !
04/04/2020 Piccola storia di preti, vescovi e sciamani Questa piccola storia di preti, vescovi e sciamani ci porta verso la nostra età adulta, dove ci teniamo l'ansia e affrontiamo la vita per quello che è, sapendo che noi sia parte del processo evolutivo del Cosmo e che il Cosmo è originato dall'Energia primordiale più Logos presente nel vuoto quantico. Da qui e solo da qui possiamo andare alla ricerca di una nuova immagine di Dio.
31/03/2020 Parlare di Gesù dal basso Anche Gesù, come tutti, è nato santo, ma lo è diventato sempre più grazie ai suoi gesti di bontà e di amore che tutti sono chiamati a ripetere. Se afferma "imparate da me" vuol dire che il suo itinerario spirituale è accessibile, possibile a tutti; è lo stesso di tutti.(Ortensio da Spinetoli)
29/03/2020 L'ebionita che non è in me ! A questo punto mi permetto di osservare che mi risulta impossibile credere in un Dio che, dall'alto dei cieli, attraverso il suo Spirito, non soltanto si incarna nel seno della vergine Maria, ma prende anche possesso durante il battesimo dell'uomo Gesù di Nazareth.
28/02/2020 L'amore che non muore. La mia speranza è che, una volta dispersa la materia del mio corpo, l'energia che lo rendeva animato si ricongiunga all'Energia di Fondo, mantenendo la propria coscienza, e che il proprio "io" personale si riconosca con l'"io" personale di tutti coloro che mi hanno amato e che ho amato
22/02/2020 Il Vangelo dei detti di Gesù - Il testo di "Q" e appunti di Rosario Franza James M. Robinson: In fin dei conti Gesù era un autentico idealista, un radicale impegnato, in ogni caso una figura di grande spessore pervenuta ad una soluzione del dilemma dell’uomo.
09/02/2020 La  riforma del vescovo Spong osteggiata dai cattolici integralisti Con l'augurio a tutti noi di poter dire: Dio è reale per me, e Gesù è la mia via d'accesso dentro questa realtà .
09/02/2020 L'agnello di Dio tra Filoromo, Spong e Boff Non siamo peccatori decaduti, come la nostra teologia afferma; siamo piuttosto esseri umani incompleti e questo donarci agli altri con amore è, secondo John Spong, la base su cui un cristianesimo nuovo può essere costruito per un mondo nuovo.
23/01/2020 La nostra eresia ! John Shelby Spong: Gesù è colui che ha raggiunto l'unità mistica con Dio che è la sorgente della vita, la fonte dell'amore e il Fondamento dell'Essere
19/12/2019 Dove porta "la preghiera del Signore" Madre,Padre, che sei dentro di noi come noi siamo in te, sia santificato il tuo nome...  Così come la natura dell'onda è il mare e alla fine mare ridiventa, anche l'uomo con la sua autocoscienza, forse apice dell'evoluzione, nel Cosmo si perde, ma il Cosmo e la sua evoluzione sono l'autoespressione di Dio, l'Amore originario da sempre esistente
15/12/2019 Se Dio vuole ? La natura - scrive Mancuso - si muove verso relazioni ordinate e contiene l'ordine primordiale . Il bene è prima della bontà" . Ecco le opere di Dio che si devono autonomamente manifestare. Nel bene e nel male. 
01/12/2019 E' possibile intravedere il futuro dell'umanità? L'umanità ha dunque un futuro, anche se non lo possiamo descrivere con precisione e nel nostro futuro, io penso, è inscritta, nonostante le atrocità e le guerre, una evoluzione più totale dell'umanità verso l'Amore, che è d'altra parte garantito in quel che conosciamo del messaggio e della vita di Gesù di Nazareth, il Vivente.
22/11/2019 L'incarnazione di Dio e la vaga eteronomia di J. M. Castillo Noi tutti abbiamo il DNA di Dio, occorre anche acquisire, tramite l'autocoscienza, quella particolare sensibilità che ci fa sentire Dio come Padre, Madre, il Cosmo come parte   integrante di Dio e di noi e gli altri esseri viventi come nostri fratelli e sorelle.
16/11/2019 Dio si è veramente incarnato in Gesù ? Non è Dio che si è incarnato in Gesù, ma è la sensibilità dell'ebreo Gesù che ha fatto emergere Dio in Lui.  Ecco allora che da una prospettiva eteronoma si passa ad una prospettiva teonoma. La resurrezione poi ha reso il Cristo vivente presso di noi quando tentiamo di vivere l'amore per il prossimo senza distinzione alcuna e in questo senso ha anche ragione Lorenzo Bruno quando scrive:<< Il lebbroso, Zaccheo, la vedova,...possono illustrarci il procedere di Dio>>.
13/11/2019 Eteronomia: favola della chiesa cattolica ! Colui che pensa teonomamente riconosce in Dio la dimensione più profonda di ogni cosa e pertanto anche la legge interna del cosmo e dell'umanità. In questo pensiero teonomo esiste un solo mondo: il nostro. Ma questo mondo è sacro perché è la costante autorivelazione del sacro mistero chiamato <<Dio>>
30/10/2019 La speranza che non vuole essere uccisa ! Forse, se Dio è nel Cosmo e il Cosmo è in Dio, senza che il Cosmo esaurisca Dio, si può avere una sola speranza: che avvenga ciò che, per fede affermiamo, sia avvenuto in Gesù, la sua resurrezione in quel Mistero che è Dio e la sua creazione che autonomamente si evolve tra caos e ordine, tra male e bene.
19/10/2019 Siamo davvero orfani di "Dio Padre" ? Scrive Mauro Rivellini:<< Si può dire ancora Dio o dobbiamo trovare un termine più appropriato ..o tacere? L'uomo allora rimarrebbe orfano senza quel Padre di cui parla Gesù? E ancora se contempliamo l'uomo Gesù nelle sua pienezza quali sono, e se ci sono, le sue parole riguardo Dio? Si scardina ogni cosa è vero e con essa anche la vita e i suoi perché!>>.
18/10/2019 Il panenteismo non è una brutta parola! Certo, non credo più nel teismo delle religioni abramitiche e di quella  cattolica in particolare: in un Dio fuori dal cosmo che spesso e volentieri interviene sul mondo modificando le leggi della natura, punendo o salvando l'uomo, né penso che la Bibbia sia parola di Dio, ma solamente una raccolta di libri scritti da uomini nel loro tempo, nella loro cultura ed in alcune parti ispirate dalla divinità che è già in noi e che ogni tanto emerge.
14/10/2019 La solitudine della teologia di frontiera La scienza, come scrive Spong, ci obbliga ad abbandonare un Dio concepito come un essere esterno, sovrannaturale, pronto ad intervenire con i miracoli e così con sempre maggiore rapidità il concetto teista di Dio viene drammaticamente messo da parte nella coscienza umana .Tutti coloro cioè che pensano teonomamente riconoscendo in Dio la dimensione più profonda di ogni cosa e pertanto anche la legge interna del Cosmo, sono in dignitosa solitudine ... pur essendo maggioranza silenziosa !
23/09/2019 Sperimentare la resurrezione ! : Riflessione comune di A. Maggi e J.S. Spong I discepoli, come recettori dello spirito di Gesù, erano vivi in modo nuovo. Era la stessa qualità di vita che credevano di avere incontrato in Gesù e così, con il potere di questa nuova vita, gridarono: Gesù vive!
22/09/2019 L'impalcatura mitologica prigione di Gesù  Cade così l'impalcatura mitologica in cui è stata imprigionata la figura di Gesù di Nazareth . Gli esseri umani non sono nati nel peccato, non c'è nessun fantasioso peccato originale e non c'è bisogno di un battesimo che lavi dal peccato originale che non esiste, né tantomeno Gesù di Nazareth <<per noi e per la nostra salvezza discese dal cielo>> . Bisognerà prima o poi abbandonare l'idea di Cristo redentore dal peccato originale, che risulta essere soltanto una assurdità in termini .
20/09/2019 L'invenzione della religione e l'esilio Prevedere la morte e cercare il senso della vita , negli uomini che avevano appena acquisito l'autocoscienza, provocò, secondo  Freud, un evento traumatico e se il trauma è sufficientemente forte può condurre l'uomo all'isteria. La risposta umana al trauma dell'autocoscienza, ideata soprattutto per tenere sotto controllo l'isteria, fu l'invenzione della religione teistica.
07/09/2019 Cosmogenesi e dito di Dio Boff dà all'Energia di Fondo il compito di "dito di Dio" e conclude affermando che l'Universo, nella sua genesi, è un'immagine della potenza di essere e di vita di quella Realtà che osiamo chiamare Dio, ma forse ha ragione Siddharta, il Buddha, a non dare risposte alla domande ultime della vita e a cercare quella "la padronanza di mente e corpo per superare la pena e il dolore
07/04/2019 Duemila anni di sporchi traffici uccidono Gesù ! Insomma, ora come allora, sono i "soldi", di cui i "cardinali"non possono fare a meno, ad uccidere Gesù di Nazareth . Sembra che duemila anni, a guardare i traffici della curia romana, siano passati inutilmente !
16/03/2019 Q: La fatica di cercare le parole di Gesù ! Ciò che il Nazzareno afferma in Q non solo è il fondamento del cristianesimo, ma anche il criterio, per tutti gli uomini, del bene e del male . Mentre Paolo realizza l'annuncio del Risorto, Q, invece realizza l'annuncio storico di Gesù di Nazareth.
10/03/2019 Il Gesù storico ucciso da certa teologia L'ho detto molte volte e lo ripeto una volta ancora. Abbiamo troppa religione e ci manca umanità. Paolo è stato un uomo geniale, ma la genialità suprema è esistita solo dove poteva esistere, in Gesù . Il problema che ha il Cristianesimo e che vive la Chiesa sta nel fatto che Paolo con la sua fede nel Risorto ha preso il sopravvento sul Gesù storico. (Castillo)
02/03/2019 Dio ha tradito Gesù ? Scrive José Antonio Pagola:<<La solitudine di Gesù è totale . La sua sofferenza, le sue grida non trovano eco in nessuno: Dio non gli risponde; i suoi discepoli "dormono" . Catturato dalle forze di polizia del tempio, Gesù non ha alcun dubbio: il Padre non ha ascoltato il suo desiderio di restare in vita; i suoi discepoli fuggono cercando la propria sicurezza . E' solo ! I racconti lasciano intravedere questa solitudine di Gesù nel corso di tutta la passione>>
23/02/2019 L'errore di Gesù di Nazareth La storia di duemila anni ci racconta una realtà diversa: il Regno di Dio non ha modellato, sia nel passato remoto che nel presente attuale, nessuna comunità di uomini e la stessa chiesa cristiana cattolica romana, nel papato centralizzato, probabilmente irreformabile, è una istituzione di potere.
16/01/2019 La pienezza umana è vita eterna ? Non si può dunque scolorire l'evento della resurrezione del Cristo, testimoniato con la vita ed il martirio da tantissimi seguaci di Gesù di Nazareth, con la definizione di un sentimento di fede per poi affidare alla "pienezza umana" la vita che dura in eterno .
16/12/2018 La mia fede attraverso la teologia di "sinistra" Dopo la morte del Nazzareno avvenne qualcosa, secondo Spong, che trasformò dei discepoli pavidi, fuggitivi di fronte all'arresto del loro Maestro, in testimoni coraggiosi pronti alla morte e questo qualcosa fu essenzialmente esperienza di Dio attraverso la vita umana di Gesù di Nazareth, esprimibile solo attraverso il misticismo e la liturgia .
13/10/2018 Atei ed "il Dio che non è Dio"

Noi siamo una infinitesima parte dell'universo e non è escluso che la "vita" si manifesti in altre forme, in altre galassie; ciò che possiamo affermare, nella fede, è che nel nostro pianeta terra il "Principio Ordinatore", il Logos, si manifesta in uomini come Gesù di Nazareth, in loro si incarna e loro raggiungono la pienezza umana.

09/06/2018 Davvero Dio è come Gesù ?

Al di là dei sentimenti che possono o meno provenire da Dio, siamo chiamati ad un compito in questo mondo che è quello di lottare per la liberazione, la crescita e la pienezza dell’umanità ... se nella nostra vita ci spenderemo per la liberazione delle  persone, allora avremo lo Spirito e nell’istante della morte, … la vita !   Almeno questa è la nostra speranza: una speranza di vita !

07/06/2018 Dio, è senza sentimenti ?

L'indicazione che ci viene da tutti i grandi Maestri  di umanità è di essere amorevoli e solidali fra noi, ma perché Dio non ci ha creato direttamente così ? Perché dobbiamo essere continuamente impastati di sofferenza, infelicità e stritolati dal dolore innocente  e da quello che noi stessi provochiamo?

27/05/2018 Trinità: tre modi di manifestarsi dell'unico Dio

La Trinità, quindi, è davvero un unico Dio, l'energia primordiale da sempre esistita che si manifesta non in tre persone, perché allora già saremmo nel politeismo, ma in tre modi di essere: sorgente, logica, luce, in un'unica relazione d'amore.

15/05/2018 Senza il volto di Dio

Certo, mi piacerebbe pensare al volto di Dio come a quello di un papà che ti abbraccia e ti sorregge, magari senza triangolo in testa, ma così non è . Forse, l'unico reale modo di pensarlo è come puro spirito, energia vitale e creativa, sentendolo, in questa vita, più lontano, ma più vicino alla realtà .           

24/02/2018 L'assenza di Dio !

Penso che Gesù di Nazareth sia ancora più solo di quanto lo era duemila anni fa e che continui ad essere ucciso nella croce ogni giorno, sempre di più . Per la sua morte, si deve dire la verità sulla condizione degli esseri umani, sulla loro incapacità di costruire una qualsiasi comunità delle beatitudini su questa terra, ... Dio è assente da questo mondo o forse, l'ultima speranza, è che sia presente nell'evoluzione creativa verso un Ordine ed un Bene sempre crescenti .

17/02/2018 Satana ... cos'è costui ? Come non vi è simmetria tra bene e male, perché il bene è, mentre il male è solo corruzione parassitaria di ciò che è, così non vi è simmetria tra Dio e il diavolo, perché il primo è, mentre l’altro non è e non vi è simmetria tra paradiso e inferno, perche il paradiso è, mentre l’inferno non è . L’unica vera dimensione dell’essere è l’eterno, il divino, e solo questo veramente è .
13/02/2018 Cassare l'antropomorfismo di Dio

Occorrerà lasciare inviolabile e inviolato il mistero di "quell'Energia di fondo, insondabile e misteriosa, senza margini e infinita, che costituisce la più appropriata metafora di Dio o della presenza dello Spirito Creatore ". Ciò che invece costituisce l'impegno dell'uomo è l'accogliere nella propria esistenza l'ortoprassi di Gesù di Nazareth . Egli è l'uomo a cui noi dobbiamo cercare di assomigliare . Suo Padre non lo conosciamo !

14/01/2018 Le dita di Gesù che indicano la luna !

Non è <<la dimensione assoluta, la realtà della non-nascita e non-morte >> di cui scrive Thich Nhat Hanh, è invece  ciò di cui parla Gesù Nazareth quando afferma:<<Chi vive e crede in me, non morirà mai>> (Gv 11,26)

10/01/2018 Il dialogo immaginario con il frate di Montefano !

Ancora non capisci che Gesù ci ha proposto "un cambio radicale di mentalità: dalla concezione giudaica della morte, intesa come una fine in attesa della risurrezione, si passa a quella cristiana, dove la morte non solo non interrompe la vita, ma le consente di svilupparsi in maniera ancora più potente e definitiva." (Alberto Maggi)

27/12/2017 La Comunità che permette a Dio di prendersi cura di noi ! Saranno persone libere nel regno dell’amore reciproco, liberi dalle necessità, poiché tutti gli sforzi verso la giustizia saranno più che soddisfatti all’interno dello stesso gruppo, in cui ciascuno sostiene l’altro e tutti sono ampiamente sostenuti da Dio (Juan Mateos)
14/12/2017 La morte non è niente: in noi il dna di Dio !

La morte non è niente. Sono solamente passato dall'altra parte: è come fossi nascosto nella stanza accanto. Io sono sempre io e tu sei sempre tu. ... Asciuga le tue lacrime e non piangere, se mi ami: il tuo sorriso è la mia pace (Henry Scott Holland

09/12/2017 La proposta di Dio che contiene il suo dna 
L’uomo non è creato a immagine e somiglianza di Dio, ma la creazione è qualcosa di esterno da Dio : l’uomo è generato dal Padre come figlio. Ma questa figliolanza non può essere imposta, è una proposta. (Alberto Maggi)
07/12/2017 Prima del Big Bang : l'energia primordiale e il dna di Dio !

Se si considera l'energia primordiale presente nel vuoto quantico come sempre esistita, portatrice di un'informazione, il Logos, grazie alla quale si ha un ordine sempre maggiore nella direzione del Bene ed essendo noi in Dio e Dio in noi, in qualche misterioso modo noi abbiamo il DNA di Dio che dobbiamo saper sviluppare sull'esempio di Gesù di Nazareth

26/10/2017 Dal Big Bang al "Credo" che non so più recitare E' possibile mai che ci ostiniamo a ripetere, nelle nostre messe, parole scritte nel 451 d.C. che consideriamo, per giunta, immutabili nel tempo o addirittura essenziali per misurare l'appartenenza ad una chiesa cristiana, il cui centro dovrebbe essere il Vangelo di Gesù di Nazareth e non la sua teologia ? .... ferma, peraltro, alla metà dell'anno mille ! ?
18/09/2017 Quattro passi tra il male ed il bene ! La mia chiesa cattolica mi chiede di credere in Dio onnipotente e misericordioso, ma se Dio è onnipotente Egli è responsabile sia del bene che del male ed essendo responsabile anche del male, non è misericordioso .
11/09/2017 Quattro passi tra la morte e la vita ! Grandi teologi sia Maggi che Paolo, ma onestamente mi sfugge come si possa desiderare ciò che non si conosce, lo si può accettare, sperando che ci renda non infelici o  non noiosamente felici ed è per questo, infatti, che si evidenziano soprattutto le gioie della vita : l'eros, l'agape, la pace, l'equilibrio e la serenità .
29/08/2017 L'antromorfismo di Gesù ! Negare il progetto di Dio nella creazione o affermare la sua personale assenza,  fa correre il rischio di negare la stessa esistenza di Dio e di affermare la casualità della vita umana fino a toglierle  significato e senso e a fronte di ciò non basta rifugiarsi nell'etica di Gesù di Nazareth .
19/08/2017 Quattro passi tra l'inferno ed il paradiso

Devo farmene una ragione: non conosco nulla di Dio ! La divinità è trascendente, mentre noi apparteniamo all'immanenza e quindi non riesco neanche a capire Dio . Dice Josè Maria Castillo:<< Dio per definizione è il trascendente e questo vuol dire che Dio si trova in un altro ordine, assolutamente tutt’altro dal nostro, altrimenti non sarebbe Dio.

05/08/2017 Le beatitudini del diavolo ! Ho pensato alle Beatitudini come ad una bellissima utopia irrealizzabile e d’altra parte anche Carlo Maria Maritini   si domandava se quello di Gesù fosse un discorso praticabile, considerando che la società umana è fondata sull’economia e l’economia suppone il desiderio di guadagno, mentre il discorso della montagna esorta a non accumulare tesori se non in cielo .
03/08/2017 Il vuoto dell'inferno !

Nel mondo vivono 6.700.000.000 persone ed esistono 30.547 religioni, dottrine, scuole filosofiche, credenze, sette, culti tribali . I cristiani sono 2.100.000.000, di cui 1.100.000.000 si dichiarano cattolici . In quasi tutte le religioni è presente la regola d’oro variamente espressa ...

31/07/2017 Gaia, la vita, la morte e la resurrezione Alcuni scienziati affermano che l'equilibrio cardiaco ed emozionale degli esseri viventi ed in particolare degli esseri umani, dipende dalla risonanza  di un circuito elettromagnetico che si realizza nella interazione tra il Sole, la Terra e la parte inferiore della ionosfera . Siamo tutti parte di un unico organismo vivente che gli scienziati hanno chiamato Gaia, che si evolve verso un ordine sempre maggiore .
11/07/2017 La scimmia, l'uomo ed il "mistero di Dio" Nel 2008 ho partecipato alla scuola di formazione teologica per laici organizzata dalla diocesi di Milano. Ero da poco ritornato alla Chiesa Cattolica dopo anni di "militanza" agnostica e porto con me una sensazione tutto sommato piacevole di quelle serate di studio, ma c'è un ricordo che non mi abbandona ed è veramente sgradevole .
17/05/2017 I "quadri immaginari" di Ortensio da Spinetoli

Lasciamo da parte l'apologetica, che Ortensio ha frantumato, ma non credo che i quadri siano immaginari . Penso che il cristiano sia  colui che crede che il Cristo è risuscitato esprimendo  così  un paradosso assoluto: la risurrezione è accaduta nella storia, ma  la si può riconoscere solo nella fede .

28/04/2017 La domanda tra Alberto Maggi e Ortensio da Spinetoli Nello scritto di Ortensio emerge un Cristo che è divino perché è profondamente umano, un Dio che è più preoccupato del bene e della felicità delle sue creature che del suo onore. (A.Maggi)
02/04/2017 L'Utopia di Ortensio da Spinetoli è possibile ? Dalla nascita di Gesù ad oggi sono passati venti secoli e nell'ultimo, il 1900, si sono sprecati dolore, morte, violenza, sfruttamento e della fratellanza tra i popoli non si è vista neanche l'ombra, mentre contemporaneamente cresceva la povertà e l'accumulazione della ricchezza in poche mani .
08/03/2017 Gesù, la risurrezione e la fisica quantistica . Ovviamente la fede e le parole di Gesù non hanno bisogno della fisica quantistica, ma sono scritte profondamente dentro di noi . Ho fiducia nei testimoni che videro il Cristo risorto e questa fiducia, questa Fede,  non può essere un fatto secondario nella mia vita !
24/02/2017 Risurrezione, etica e risposta di Gesù all'uomo ricco ! Il ricco proprietario è solo capace di corrugare le ciglia e di andarsene rattristato, lontano, sempre più lontano dal Regno di Dio  e dal "tesoro in cielo" e ciò interroga ciascuno di noi che partecipa nelle società sviluppate del mondo e ci indica la prospettiva della Fede in Cristo Gesù e nella sua etica.
10/02/2017 I versetti oscurati, il papiro 7Q5 e la mia fede Io ripeto tuttavia mille volte la stessa cosa: questo papiro non ha aumentato la mia fede, perché la mia fede va oltre tutti i papiri e i codici. Però la fede suppone la razionalità umana; di conseguenza sono contento che la identificazione che ho proposto possa affermarsi con certezza.(O'Callaghan) .
30/01/2017 La Fede in "Cristo Risorto" Vito Mancuso:"Di fronte alla resurrezione corporea di Gesù la mia teologia tace, come le donne al sepolcro ha paura. Non sa nulla.  [...] , mi pongo di fronte all'ininterrotta tradizione della mia Chiesa che mi consegna gli scritti di questi uomini, e dico : mi fido di voi."
22/01/2017 Facebook e l'evidenziatore di fra Alberto Maggi ! Alberto Maggi:<< Abbiamo parlato, già altre volte, dei due filoni che ci sono nella spiritualità ebraica . Quella che segue il Dio creatore, portata avanti dai profeti e su questa Gesù è in sintonia e quella che segue il Dio legislatore, potata avanti dai sacerdoti e su questa Gesù prende le distanze. Quindi diciamo che c'è una rottura dal punto di vista del Dio legislatore e una continuità, portata a compimento, del Dio creatore.>>
07/01/2017

Il battesimo di Gesù è inventato ?

Alcuni affermano in maniera categorica che il battesimo di Gesù ad opera di Giovanni Battista sia un fatto totalmente inventato .  Forse basano questa convinzione dalla osservazione che il racconto del battesimo ci è stato tramandato direttamente da un'unica fonte indipendente, il vangelo secondo Marco .
18/11/2016 Cattolici in setta ! L'aspetto negativo è l'identificazione con il capo carismatico che non dà strumenti veri di liberazione, ma in nome della libertà, propone la dipendenza intellettuale , la più sottile forma di schiavitù dell'uomo .
14/11/2016 Il denaro è l'inganno dei preti ! La riforma della gestione del denaro che, insieme al desiderio di potere, è la causa della corruzione dell'uomo, è la seconda urgente riforma di cui ha bisogno la chiesa cattolica !   I preti ed i vescovi non devono più gestire denaro, che deve essere affidato ad una commissione di laici che "governano" la parrocchia e la diocesi .
13/11/2016 Preti: toglietevi dalla testa l'idea fissa di essere sacri ! Cari preti e vescovi levatevi dalla testa  l'idea fissa che possedete il potere sacro, in virtù del quale avete il diritto di comandare e di essere ubbiditi. Non vogliamo uomini autoritari nelle nostre parrocchie e diocesi, ma uomini carismatici ed evangelici !  Uomini scelti da noi per il loro carisma e per l'esempio evangelico che danno !
11/11/2016 La Chiesa di Gesù nello studio di John P. Meier e quella di Papa Francesco Prima che la chiesa cristiana prendesse piede, il movimento di Gesù sopravvisse tra il 28 e il 30 d.C. e si diffuse  perché Gesù stesso fu abbastanza capace di creare elementi di identificazione, strutture embrionali  e sistemi di sostegno economico per il suo movimento entro il giudaismo del I secolo ...
28/09/2016 Gesù di Nazareth e la riforma della Costituzione ! Occorrano degli innovatori che non finiscano sulla croce, che senza attuare rivoluzioni violente, possano rinnovare la società in modo che sia rispettata la dignità dell'uomo, il suo benessere, la sua felicità e ciò è possibile solo se gli innovatori hanno il mezzo necessario per attuare l'innovazione .
10/09/2016 Complici dello scandalo ! I capi, che si fregiano di portare anelli e croci d'oro, con grande solennità, ci cospargono il capo di cenere dicendo: "Convertiti e credi nel vangelo !" . Sono i primi, però, a non praticare l'etica di Gesù di Nazareth: li vedi ai primi posti, a braccetto con dittatori e sfruttatori, amanti del denaro e del loro tornaconto personale .
04/09/2016 Vipere che hanno bisogno ! Proclamando  "beato colui che non si scandalizza di me" , Gesù intende dire a Giovanni che, nonostante l'apparente sconfitta, egli deve essere felice di aver visto il giorno del Signore ! ... ed è nelle nostre mani, anche la nostra felicità,  se sapremo fare nostra l'Etica di Gesù di Nazareth .
28/08/2016 Lo scandalo di Dio ! E allora basta con i vescovi, che abitano in vasti attici di lusso, che hanno croci ed anelli d'oro e grossi conti in banca  ! Questi presunti pastori non sono al servizio della comunità, ma si servono della comunità per il potere e la ricchezza, essi non portano con sé la presenza di Gesù e del suo Spirito e rendono non credibile la Chiesa .
10/08/2016 Sparse nel tempo  Tentativi di poesia  
07/06/2016 La memoria del tempo Quello che a me interessa è il “Bene Comune” … la lotta contro un IO gigantesco che determina il nostro egoismo personale … quella miopia che ci fa scambiale l’amore psichico con l’ amore spirituale … l’eros con l’agape … il servizio all’altro con il possesso dell’altro …
17/05/2016 L’amore, oscuro oggetto di desiderio ! Per raggiungere la nostra felicità ed il nostro benessere, si deve essere responsabili della felicità e del benessere degli altri e non del loro sfruttamento; occorre avere la forza di chiamare le cose con il loro nome, in una grande ricerca di autenticità .
16/05/2016 Gesù, chi credeva di essere ? Se si ha fede nella risurrezione, si deve riuscire a conciliare il Kerygma di Paolo, che è la croce e la resurrezione di Gesù, con l’ortoprassi della teologia delle Beatitudini  e l’etica di Gesù di Nazareth che gli evangelisti raccontano nei vangeli sinottici .
11/05/2016 Gesù senza Cristo : insignificante !

Dinanzi alla risurrezione di Gesù, non ci sono ragionamenti o discussioni da fare : si lascia o si prende . Io prendo e credo in Cristo Gesù, al Signore divinizzato,  all’uomo Gesù invaso dallo Spirito di Dio e alla prospettiva di Bene da Lui indicata .

23/04/2016 La teologia di Paolo e la teologia delle Beatitudini sono alternative ? Dobbiamo credere in un Regno di Dio escatologico o , viceversa, praticare il Bene, applicando la prima Beatitudine e realizzare  oggi il Regno di Dio ?
16/04/2016 Tra dubbi e speranze cercare la Fede Non penso di essere originale, ma la mia conversione,oltre che dalla mia personale ansia, inizia da una domanda : " Da dove viene la vita ?" .

   
[ La Buona Parola ] [ Argomentando ] [ Home Page ]